Contributi per l'installazione di ascensori

share on:

Installazione di ascensori in edifici pubblici e privati

Art. 23 della L.R. 19 febbraio 2016, n.1 (“Riforma organica delle politiche abitative e riordino delle Ater”)

La Legge regionale di Riforma organica delle politiche abitative del febbraio 2016, dedica l'articolo 23 alla “Installazione di ascensori in edifici pubblici e privati”.

La norma stabilisce che “la Regione sostiene gli interventi di installazione di ascensori in immobili pubblici e privati con più di tre livelli fuori terra al fine di migliorare la fruibilità e l'accessibilità degli spazi abitativi” e che gli incentivi concessi “sono cumulabili con altre agevolazioni aventi la stessa finalità entro i limiti della spesa sostenuta”.

La definizione delle misure degli incentivi, dei requisiti dei beneficiari, dei criteri e delle modalità di concessione degli incentivi, tuttavia, è rimandata all'emanazione di un apposito regolamento che al maggio 2018 non è ancora stato emanato.

Poiché la L.R. 1/2016 ha abrogato tutte le precedenti norme regionali che assegnavano contributi per l'installazione di ascensori in edifici privati e pubblici, al momento, gli unici contributi che si possono richiedere sono quelli previsti per l'abbattimento delle barriere architettoniche in edifici già esistenti (L.R. 41/96).

Ritratto di admin

Margaret

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut at vulputate sem, at efficitur nibh. Aliquam sit amet nulla vel ipsum ornare commodo a a purus