Contributi regionali per acquisto auto adattate

share on:
 
CONTRIBUTI DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA PER L’ACQUISTO DI AUTOVEICOLI ADATTATI AL TRASPORTO DI PERSONE DISABILI

L.R. 1/2005 art.3, comma 91

D.P.Reg. n.360/Pres. 18.10.2005

 
Finalità del contributo

• Acquisto di autoveicolo nuovo o usato da adattare per il trasporto di persone permanentemente non deambulanti.

• Interventi di adattamento per consentire il trasporto di persone disabili.

• Conseguimento di patente A, B o C speciale.

 
Destinatari

• Persone disabili permanentemente non deambulanti residenti in Regione F.V.G.

• Conviventi che hanno fiscalmente a carico la persona disabile.

 
Requisiti del beneficiario

• L’ISEE del nucleo familiare non deve superare i 25.000 euro (l’ISEE da presentare è quello sociosanitario – art. 6 D.P.C.M. 159/2013)

• Il beneficiario non deve essere proprietario di altro autoveicolo adattato al momento dell’erogazione del saldo del contributo.

• Il beneficiario non deve aver presentato domanda di contributo ad altri enti pubblici per lo stesso fine.

 
Requisiti veicolo e adattamento

• È ammesso a contributo l’acquisto di tutti gli autoveicoli, purchè adattati al trasporto di persone disabili.

• Non sono ammesse al contributo le spese relative agli accessori non strettamente necessari al trasporto della persona disabile e le spese per l’installazione di strumenti di guida (queste ultime fruiscono già di altri contributi e agevolazioni).

• Gli adattamenti devono essere caratterizzati da un collegamento permanente all’autoveicolo e devono risultare dalla carta di circolazione.

 
Spesa massima ammissibile

Spesa massima ammissibile a contributo:

• Acquisto autovettura nuova o usata: 18.000 euro

• Adattamento autovettura : 20.000 euro

• Acquisto autovettura già adattata : 18.000 euro

• Conseguimento patente speciale : 1.500 euro

La spesa eccedente rimane completamente a carico dell’interessato.

 
Importo del contributo

L’importo del contributo varia in relazione alle due fasce di ISEE familiare previste e al tipo di spesa preventivata secondo la seguente tabella:

ISEE

Adattamento

Auto nuova 

o usata

Usata già adattata 

Patente speciale

Fino a 11.000 euro 

95%

40%

60%

95%

Da 11.000 a 25.000 euro 

85%

20%

40%

85%

 

Nel caso di acquisto di un’auto nuova che va adattata, vengono assegnati entrambi i contributi: quello per l’acquisto dell’auto e quello per le spese di adattamento.

 
Modalità del finanziamento

• I contributi sono concessi, fino ad esaurimento dei fondi disponibili, in base all’ordine cronologico di presentazione delle domande ed entro sessanta giorni viene erogato in via anticipata il 50% dell’importo.

• Il saldo viene erogato entro sessanta giorni dal ricevimento della documentazione richiesta (fattura quietanzata, copia della carta di circolazione, autodichiarazione di non essere proprietario di altro autoveicolo adattato e di non aver portato in detrazione, in sede di dichiarazione dei redditi, le spese oggetto di contributo).

• Qualora, al momento della domanda, le risorse economiche fossero esaurite, la stessa rimane valida per i due esercizi finanziari successivi a quello della domanda.

• L’Ufficio competente deve in ogni caso dare riscontro alla domanda entro 60 giorni.

 
Domanda e allegati

La domanda, compilata su apposito modello e corredata da marca da bollo da € 16,00, si può fare in qualsiasi momento e va inviata a mezzo raccomandata all’Azienda per l’assistenza sanitaria di riferimento.

Alla domanda è necessario allegare i seguenti documenti:

1. Certificato attestante la permanente impossibilità di deambulazione. Qualora tale dicitura sia espressamente specificata, basta inviare il riconoscimento di invalidità civile (L.118/71) o il certificato di accertamento dell’handicap (L.104/92). Altrimenti è necessario un certificato con l’esatta dicitura rilasciato dalla stessa commissione che accerta l’invalidità civile presso le sedi del distretto di residenza (compilato secondo questo modello) [Inserire link al file: 02.02 Contributi regionali auto adattate_Modello certificato non deambulazione.pdf ] . É sufficiente inviare una copia purchè si aggiunga un’autocertificazione che questa corrisponda all’originale.

2. Preventivi di spesa in originale riportanti dettagliatamente: a) il costo dell’autoveicolo; b) il costo degli accessori; c) il costo degli adattamenti. I preventivi devono essere di data non anteriore a sessanta giorni dalla data della domanda.

Nel caso di acquisto di autoveicoli usati da soggetti privati, è sufficiente dichiarare (ai sensi dell’articolo 47 del D.P.R. 445/2000 ) l’importo pattuito per la compravendita nell'apposito spazio del modulo della domanda

3. Copia fronte e retro di un documento d’identità.

 
Presentazione nuove domande

• Può essere inoltrata una nuova domanda dopo sette anni dalla concessione del contributo.

• In caso di furto o di cancellazione dal P.R.A. dell’autoveicolo a seguito di incidente, può essere ripresentata immediatamente una nuova domanda documentando l’evento. In questo caso la spesa ammissibile è calcolata al netto dell’eventuale rimborso assicurativo.

 
Per saperne di più

Vai alla pagina della Regione Friuli Venezia Giulia dedicata ai contributi per acquisto e adattamento di autoveicoli per disabili fisici.

Ritratto di admin

Margaret

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut at vulputate sem, at efficitur nibh. Aliquam sit amet nulla vel ipsum ornare commodo a a purus